Sei un runner estremo? L’UTAT fa per te!

Sei un runner estremo? L’UTAT fa per te!

- in SPORT, TRAIL
956
0

Se vi ritenete dei runner estremi, dovreste partecipare almeno una volta nella vita ad una determinata competizione. Si chiama UTAT, acronimo di Ultra Trail Atlas Toubkal, e si può classificare a pieno titolo nella categoria delle gare estreme, nelle quali i partecipanti devono prima sfidare se stessi e poi i propri avversari.

Prima di essere un’avventura sportiva, l’UTAT può essere considerata a pieno titolo come uno stile di vita, la riscoperta delle proprie origini. Un corridore spericolato non può fare a meno di correre l’UTAT. Le motivazioni? Ve le spieghiamo brevemente. Innanzitutto, l’ambientazione. Si corre per chilometri e chilometri lungo le strade sperdute della regione marocchina dell’Alto Atlante. Un luogo immerso in paesaggi suggestivi ed imponenti, nei quali le montagne incontrano le nuvole e si crea una serie di contrasti di colori davvero meravigliosi. Un perfetto connubio di durezza e di leggerezza, con uno scenario indimenticabile. Dal punto di vista tecnico, la corsa si presenta difficilissima, con gli atleti costretti a transitare lungo stradine di campagna ricche di insidie, anche a causa dei temutissimi ciottoli. Il tutto a stretto contatto con la popolazione indigena, con la quale si può creare una perfetta alchimia. Interessante è anche l’altitudine media dell’UTAT, con la partenza fissata sui 2.600 metri e numerose montagne da scalare, alcune in grado anche di oltrepassare i 3.000. E ai blocchi di partenza sono preannunciati alcuni dei runner più forti al mondo.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Trail: 10 consigli per correre in discesa più velocemente

Nelle gare di trail che comportano lunghi tratti