Si corre sabato la ResegUp sulle pendici del Resegone per il circuito “La Sportiva Mountain Running Cup”.

Si corre sabato la ResegUp sulle pendici del Resegone per il circuito “La Sportiva Mountain Running Cup”.

- in EVENTI, SPORT, TRAIL
512
0

Con il seguente comunicato la ASD 2Slow chiarisce gli ultimi dettagli della ResegUp 2015, gara facente parte del circuito “La Sportiva Mountain Running Cup”.

Il 6 giugno 2015 la ResegUp 2015 animerà Lecco dall’alba a notte fonda. Come nella scorsa edizione, il centro nevralgico della gara sarà Piazza Cermenati. Nella centralissima piazza di Lecco si svolgeranno la partenza, l’arrivo e le premiazioni degli atleti. I semplici appassionati potranno approfittare del maxischermo per vedere i protagonisti in diretta e divertirsi con la musica messa da un DJ professionista.

Per quanto riguarda la gara, alle ore 15.00 gli atleti si ritroveranno, verrà aperta l’area partenza e spiegato il briefing tecnico con tutti i dettagli della corsa. La partenza avverrà alle ore 15.30, correndo lungo un percorso di 24 km e 1800 metri di dislivello positivo.

Gli atleti solcheranno la scalinata della Basilica di S. Nicolò e inizieranno a salire attraverso i rioni di Castello, Olate, Acquate per poi imboccare il sentiero che porterà al punto più alto del tracciato, sulla cima del Resegone, a 1877 metri.

Dopo una discesa in località Forbesette affronteranno la salita fino al Passo del Giuff (1531 metri) e poi una lunga discesa, passando per il tecnico sentiero della “sponda”, sino al traguardo.

Durante il tragitto gli atleti potranno beneficiare di dieci postazioni di ristoro – aggiunto un nuovo punto in Pian Serrada – e anche delle “ali” messe gentilmente a disposizione dalla Red Bull, che distribuirà la propria bevanda energetica agli atleti e avrà uno stand dedicato in Piazza Cermenati.

Importante ricordare che, per consentire la normale viabilità automobilistica, le strade toccate dal percorso saranno chiuse esclusivamente nel momento dell’effettivo passaggio in partenza degli atleti.

Per quanto riguarda il transito della gara nel ritorno verso il centro città, orario stimato intorno alle 17.30 e a seguire, è richiesta particolare attenzione agli automobilisti in quanto saranno posti degli appositi birilli segnaletici nei punti particolarmente critici.

Dal punto di vista logistico, agli atleti verrà messo a disposizione un centro servizi – zona deposito borse, trenta docce calde, una vasta area spogliatoi e una postazione di massaggio – in via Nava, a un centinaio di metri dal traguardo.

Gli atleti provenienti da fuori Lecco potranno parcheggiare l’autovettura presso il Centro Meridiana che, per l’occasione, posticiperà l’orario di chiusura del parcheggio fino al termine della manifestazione.

Ricordiamo inoltre che, per il secondo anno consecutivo, sarà aperto il concorso fotografico ReseClick. Per informazioni più dettagliate si può consultare il sito internet www.reseclick.com.

Il ritiro dei pettorali potrà avvenire venerdì dalle ore 18.00 alle ore 22.00 presso l’apposito gazebo in Piazza Cermenati o sabato, dalle ore 10.00 alle 14.00, presso la piattaforma galleggiante.

Gli atleti che non potessero ritirare direttamente il pettorale potranno usufruire della delega, scaricabile direttamente dal sito internet www.resegup.it.

Nei prossimi giorni saranno ufficializzati i partecipanti alla gara. Sicuramente al via Ionut Zinca, vincitore dell’edizione 2014. Confermata invece la gradita presenza del gruppo “Ci vuole cuore!” – progetto finalizzato alla promozione dell’attività sportiva per persone con disabilità intellettive – che collaborerà attivamente allo svolgimento delle fasi organizzative prima, durante e dopo lo svolgimento della gara.

 

 

 

Fonte organizzazione ResegUp

http://runningpassion.lastampa.it/news/corre-sabato-resegup-pendici-resegone-circuito-sportiva-mountain-running-cup-3208100

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Maratona di Venezia: i favoriti al via

Mancano i grandi nomi di spicco nella startlist