Speciale Mondiali di atletica 2017: il programma delle gare

Speciale Mondiali di atletica 2017: il programma delle gare

- in EVENTI, SPORT
283
0
Fonte immagine: http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/Articoli/Italia-a-Londra-con-36-azzurri-f6b570ff-14e2-46ca-9a5a-cd25de8bacdc.html

Londra è ormai pronta per ospitare i campionati del mondo di atletica leggera 2017: venerdì 4 agosto il via della manifestazione. Ecco il programma di gare

L’atletica leggera torna protagonista un anno dopo le Olimpiadi di Rio 2016: a Londra da venerdì 4 a domenica 13 agosto si terranno i campionati mondiali e la capitale del Regno Unito sarà di nuovo al centro dell’attenzione per un grande evento sportivo a distanza di un lustro dai Giochi olimpici del 2012. Il programma di gare ha subito delle sostanziali modifiche rispetto alle edizioni passate, innanzitutto negli orari: si gareggerà di mattina solamente nei giorni del weekend, nel resto della settimana gli appuntamenti saranno esclusivamente serali. Le maratone si disputeranno nei primi giorni di competizione e le gare di marcia sono state programmate tutte nella stessa data.

La cerimonia di inaugurazione è prevista per venerdì 4 agosto alle 19 e si inizierà subito a fare sul serio, dato che alle 20 – quindi appena un’ora dopo – è già in programma il primo turno preliminare dei 100 metri maschili e alle 21:20 la prima batteria. Alle 22:20 del 4 agosto ecco subito una finale: la 10 chilometri maschile assegnerà le prime medaglie della rassegna iridata.

Sabato 5 uno degli eventi più attesi: alle 22:45 la finale dei 100 metri maschili, appuntamento ancor più importante poiché rappresenta l’ultima apparizione dell’uomo più veloce della storia, Usain Bolt. Nella stessa serata, altre finali in programma: alle 21:05 il salto in lungo maschile e alle 21:10 la 10 chilometri femminile. Domenica 6 agosto spazio alle due maratone: alle 11:55 quella maschile, collocata ad un orario che lascia quanto meno perplessi, e alle 15 quella femminile. I maratoneti dovranno dunque fare i conti con il gran caldo e l’afa.

IAAF_World_Championships_Timetable-705x500

Sempre domenica 6 agosto alle 22:50 ecco la finale dei 100 metri femminili. Alla stessa ora lunedì 7 agosto è prevista la finale femminile dei 1500 metri e ugualmente “calda” sarà la serata di martedì 8 agosto con ben tre finali in rapida successione, tutte maschili; alle 22:10 i 3000 siepi, alle 22:35 gli 800 metri e alle 22:50 i 400 metri. Mercoledì 9 agosto alle 22:50 sarà la volta della finale dei 400 metri femminili; medesimo orario giovedì 10 agosto per la finale dei 200 metri maschili, che non vedrà in gara Bolt, il quale ha annunciato con netto anticipo la sua assenza da questa gara per concentrarsi sui 100 metri e sulla staffetta.

Venerdì 11 agosto alle 22:50 è il momento della finale dei 200 metri femminili mentre l’ultimo weekend di gare è dedicato alle staffette, con le batterie e le qualificazioni il venerdì e le finali sabato 12 agosto; alle 22:30 la 4×100 femminile e alle 22:50 la 4×100 maschile. Alle 21:20, invece, si correrà la finale dei 5 chilometri maschili. Domenica 13 agosto è l’ultimo giorno di gare e si parte fin dalla mattina: alle 08:45 prenderanno il via sia la 50 chilometri maschile che quella femminile, mentre alle 13:20 è in programma la 20 chilometri femminile.

Alle 15:20 chiude il programma dei marciatori la 20 chilometri maschile: è la prima volta che le gare di marcia si disputano nello stesso giorno e questo impedirà agli atleti la doppia partecipazione. Da pomeriggio fino a sera vivremo un susseguirsi di finali: alle 20:30 la 5 chilometri femminile, alle 21:10 gli 800 metri femminili, alle 21:30 i 1500 metri maschili e conclusione in grande stile riservata alle staffette. L’orario di partenza della 4×400 femminile è fissato per le 21:55, seguita poi alle 22:15 dalla 4×400 maschile, che darà degna conclusione alla manifestazione dopo 10 intensi giorni di gara. Molto attesi gli italiani Filippo Tortu nei 200 metri maschili, Alessia Trost e Gianmarco Tamberi nel salto in alto e Antonella Palmisano nella 20 chilometri di marcia femminile: sono loro le speranze azzurre per una medaglia.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Marathon des Sables in Perù: iniziata la gara “infernale”

250 chilometri suddivisi 6 in tappe da correre