SecurWoman, l’app che protegge le donne

SecurWoman, l’app che protegge le donne

- in STYLE, TECH DESIGN
6823
1

Le donne hanno un alleato in più: si chiama “SecurWoman” il servizio dedicato alla loro sicurezza ed è attivo in tutto il territorio italiano, unico fra i diversi servizi di sicurezza a poter vantare una copertura tanto ampia. Attraverso l’applicazioneSecurWoman 2.0” tutte le donne potranno usufruire di ciò che il servizio mette a loro disposizione direttamente sul loro smartphone, accompagnandole quindi 24 ore su 24 e sette giorni su sette in qualunque spostamento. In qualsiasi situazione, “SecurWoman” saprà offrire alle donne maggiore sicurezza grazie al costante collegamento con una Centrale operativa.

Tale collegamento è sempre attivo ed è disponibile in due lingue – inglese e italiano – e in grado di mettersi in contatto, in caso di necessità, con i centri per il primo soccorso e le forze dell’ordine, garantendo così tempestività negli interventi. Il servizio di “SecurWoman”, come detto, assicura un contatto costante con una centrale operativa che resta al fianco della donna attraverso il telefono nei momenti critici, come ad esempio il tragitto dall’auto a casa nelle ore serali o notturne, in caso di transito in zone isolate o particolarmente a rischio o al momento in cui si rientra a casa dall’ufficio e pure dalla discoteca.

mhFFjVQ

Con l’opzione assicurazione si è invece tutelate dalle conseguenze di una rapina o di uno scippo, visto che si potrà contare su assistenza di tipo medico, copertura dei costi per rifare i documenti, per il rifacimento delle chiavi e per la manodopera specializzata nel caso vi sia bisogno di cambiare la serratura di casa. Il servizio “SecurWoman”, inoltre, è dotato anche di una community che segnala agli utenti i pericoli e gli individui potenzialmente molesti e avvisa tutte le persone iscritte che si trovano in un raggio di circa 200 metri dal potenziale pericolo.

L’applicazione è dotata della cosiddetta “modalità outdoor“, che accompagna gli iscritti durante le attività all’aperto; per tale ragione, quest’app si rivela utile per le donne che praticano running e anche per coloro che portano a passeggio il cane o si dedicano a camminate nei parchi cittadini. In caso di pericolo è stato studiato un apposito allarme per segnalare che qualcosa non va: è sufficiente, infatti, tirare il cavo delle proprie cuffie auricolari per ricevere immediato soccorso.

Come si attiva il servizio “SecurWoman 2.0”? Per poter usufruire delle varie funzioni che l’app mette a disposizione è sufficiente installare sul proprio smartphone l’applicazione scaricandola dallo store (è disponibile sia per sistemi Android che per iOS) e l’installazione avverrà in maniera semplice e veloce. Il costo del servizio è di 2,99 euro al mese, che possono essere pagati comodamente attivando il pagamento automatico. Gli utenti che utilizzano l’app al momento sono oltre 3 mila e fanno parte della community più di 5 mila persone e numerose sono le testimonianze giunte da coloro che l’hanno utilizzata.

È possibile provare l’applicazione inserendo il codice promozionale gratuito “CC2016”.

Particolarmente entusiaste le donne, che possono contare su uno strumento efficace e soprattutto affidabile per la loro sicurezza, in grado di accompagnarle in qualunque attività durante la giornata e di farle sentire al sicuro e mai da sole. Molto apprezzata la modalità outdoor, che consente alle amanti del running e del fitness di allenarsi in totale sicurezza negli spazi pubblici. Chi per lavoro è costretta a spostarsi la sera da sola ha apprezzato l’app poiché consente alle donne di muoversi con maggiore autonomia, senza più dover chiedere una compagnia pure nei tragitti più brevi.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

1 Comment

  1. Pingback: Noi donne corriamo senza paura | SWMagazine

Comments are closed.

You may also like

Scegliere il giusto abbigliamento Reebok per allenarsi al meglio

Vediamo quali sono gli indumenti e le calzature