Uno smartwatch per il running: Fitbit Surge

Uno smartwatch per il running: Fitbit Surge

- in STYLE, TECH DESIGN
2962
0

Fitbit Surge offre le funzioni di uno smartwatch, di un activity tracker e di un dispositivo specifico per la pratica sportiva, soprattutto nel running. Il presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama lo ha indossato in diverse occasioni e ha certamente contribuito a renderlo famoso. Surge è in grado di fornire le migliori prestazioni delle smartband più quelle di GPS. Permette il monitoraggio istantaneo della performance: tempo trascorso, distanza percorsa, i tempi intermedi a chilometro. la nuova e curata grafica consente la consultazione veloce e pratica dei parametri. È possibile la sincronizzazione con smartphone tramite Bluetooth con un’applicazione facile ed intuitiva. Ha un look che esprime solidità, non è molto diverso da un classico orologio da polso ed offre un design giovanile ma anche elegante.

Il dispositivo è dotato di una cassa metallica con uno schermo consultabile senza problemi, anche durante il running, sebbene non sia molto grande, 2,5 x 2 cm, e i numeri siano più piccoli rispetto ad altri modelli in commercio. La tecnologia LCD Transflective permette una buona visione in qualsiasi condizione di luce. Il display è touch screen e basta sfiorarlo per visualizzare: ora, frequenza cardiaca, calorie consumate, passi, distanza corsa e piani saliti. Di lato sono presenti tre tasti per attivare le funzioni di selezione dell’orario, far partire o fermare l’attività sportiva o la sveglia e scorrere le opzioni di impostazioni, esercizio, sveglie, corsa e timer. Lo smartwatch dispone di sensori tra cui: accelerometro, giroscopio, rilevatore di luce ambientale, bussola digitale e altimetro.

La funzione “esercizio” comprende, tra gli altri, gli sport: running, attrezzi, yoga, ellittica, spinning e trekking. I sotto-menu per i runner prevedono: corsa libera, tapis roulant e corsa su pista. Due ottimi punti di forza del Surge sono l’efficiente GPS ed il costante e automatico rilevamento del battito cardiaco. Lo smartwatch ha un ricevitore USB per inviare al computer i risultati dell’allenamento effettuato e i percorsi svolti. È anche possibile fare lo stesso con gli smartphone più diffusi, mediante la funzione wireless SmartTrack. Il dispositivo può misurare una settimana di dati di movimento nel dettaglio, minuto per minuto. L’applicazione specifica consente il completo controllo delle calorie assunte con l’alimentazione. Per fare un esempio, nella categoria “biscotti” sono compresi più di 60 prodotti, con nome, casa di produzione e calorie contenute in ogni porzione.

Il brand Fitbit è già da tempo apprezzato per i suoi activity tracker e Surge ne ha tutte le funzioni e in più la visualizzazione sullo schermo dell’avviso di chiamata, SMS, gestione della playlist dello smartphone con cui è sincronizzato, ma non gli avvisi delle email, i tweet e WhatsApp. Il dispositivo è prodotto in tre colorazioni: blu, arancio e nero. Il cinturino è elastico e confortevole ma non è sostituibile. Surge non può essere usato in acqua perché non è completamente waterproof ma resiste bene sotto la pioggia. Alcuni acquirenti hanno dichiarato che il monitoraggio del sonno richiede di stringere molto il cinturino. La batteria dello smartwatch ha una durata media di 5-6 giorni anche se la casa produttrice ne dichiara 7, probabilmente con uno scarso utilizzo. La batteria del GPS ha però una durata di ben 10 ore.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Scegliere il giusto abbigliamento Reebok per allenarsi al meglio

Vediamo quali sono gli indumenti e le calzature