5 buoni motivi per correre in compagnia di altri runner

5 buoni motivi per correre in compagnia di altri runner

- in CONSIGLIATI, RUNNING
293
0
correre-in-compagnia

Perdersi nei propri pensieri mentre ci si allena e sfidare se stessi ha indubbiamente il suo fascino ma condividere la propria passione insieme ad uno o più compagni di viaggio ha molti vantaggi: ecco 5 motivi per concedervi qualche sgambata in gruppo

Siete dei runner solitari o da compagnia? Correre in solitaria, specialmente per chi vive il running come un’esperienza prettamente individuale, ha sicuramente i suoi lati positivi: svuotare la testa dai pensieri negativi, concentrarsi sul proprio corpo, godersi un momento solo per se stessi. Tuttavia, anche la corsa in compagnia, sia in coppia che in gruppi più nutriti, ha molti punti a suo favore, anche se siete degli “orsi” dell’allenamento. Ecco quindi 5 buoni motivi per ritagliarvi delle uscite in compagnia di altri runner.

Perché correre in compagnia? 5 buoni motivi

Fate nuove conoscenze

Spesso il gruppo di corsa può includere persone nuove ed è in tale frangente che si possono fare incontri interessanti, specialmente se si è single. Ad ogni modo avrete guadagnato degli amici in più con cui condividere la vostra passione e trascorrere del tempo piacevole insieme, magari anche al di fuori dell’allenamento per bere una birra insieme.

Non saltate l’allenamento

Quando ci si allena da soli a volte la motivazione per cambiarsi ed uscire può venir meno o la sveglia al mattino può risultare terribile. Se sotto casa, invece, c’è qualcuno che ci aspetta per andare a correre, siamo più portati a infilare le scarpette ed uscire ad allenarci insieme a lui, spinti anche dal senso del dovere nei suoi confronti. In tal modo si evita anche di saltare l’allenamento per pigrizia.

Tenete viva la competizione

Correre insieme ad un altro runner dà una motivazione in più per macinare chilometri e migliorare il proprio tempo: anche se non vi è nulla in palio, la voglia di mettersi alla prova e dimostrare le proprie capacità all’altro emerge sempre. Un po’ di sana competizione non può che far bene, sia al fisico che alla mente.

amiche-che-corrono

Allargate i vostri orizzonti

La corsa in solitario consente lunghe riflessioni ed introspezioni, ma anche l’allenamento in gruppo, fra uno scatto e l’altro, può essere un’ottima occasione per fare delle chiacchierate costruttive e stimolanti: è un modo per arricchirsi l’un l’altro, per conoscersi e confrontarsi. Lasciamo a casa gli auricolari per la musica ed ascoltiamo i nostri compagni di corsa: c’è sempre qualcosa da imparare, e non soltanto sul running.

Vi sentite più sicuri

Un compagno di running può rivelarsi prezioso in caso incorriate in storte, eventuali acciacchi muscolari, infortuni o mancamenti, specialmente se non siete in ottima forma. In questo modo potrete affrontare la corsa con maggiore serenità. Correre in gruppo può essere anche un ottimo espediente per le runner, ad esempio se si opta per un allenamento dopo il tramonto, in tal modo si corre meno il rischio di essere infastidite.

runners

Il Team di Runningmania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

4 aspetti a cui fare attenzione per correre nel modo giusto

Correre è la tua passione ma non sai