Il tris vincente di alimenti per migliorare le tue performance sportive

Il tris vincente di alimenti per migliorare le tue performance sportive

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
330
0
sprinter-afro-americano

Desideri correre più forte? Ecco tre alleati per migliorare le tue prestazioni in gara e durante l’allenamento partendo dalla tavola

Sino a dieci anni fa la nutrizione sportiva veniva considerata per lo più come un mezzo per assicurare al podista l’energia necessaria; soltanto in tempi più recenti sono stati presi in maggior considerazione anche degli aspetti collaterali all’allenamento, come il recupero muscolare ed energetico post allenamento e la loro correlazione con l’alimentazione. Un numero sempre maggiore di studi scientifici, inoltre, sta dimostrando come alcuni cibi possano essere “allenanti”: ciò significa che la loro assunzione abituale o nei giorni che precedono una competizione possono aiutare a migliorare le prestazioni atletiche. Migliorare i propri risultati sportivi tramite l’alimentazione quindi è possibile: vediamo i tre alimenti che non dovrebbero mancare nel piatto di un runner.

Carne di pollo

Le carni del pollo sono ricche di un aminoacido non-protogenico chiamato beta alanina, che insieme all’istidina va a costituire la carnosina. Alcune ricerche di laboratorio hanno dimostrato che il fattore che limita la sintesi muscolare di carnosina è proprio la beta alamina, che nonostante venga prodotta in maniera endogena dal nostro organismo attraverso il fegato non è sempre in quantità sufficienti per garantire la sintesi di carnosina. Assumere alimenti ricchi di beta alanina, come la carne del pollo, aiuta ad aumentare la concentrazione di carnosina a livello muscolare.

petto-di-pollo

Perché la carnosina è importante? Durante un allenamento di intensità moderata avviene un accumulo di ioni idrogeno e di acido lattico nei muscoli, con un abbassamento repentino del pH citosolico. Ciò è associato ad un declino progressivo della capacità contrattile dei muscoli, con una conseguente riduzione delle performance. In questo frangente, la carnosina svolge un’azione “tampone”, mantenendo il pH su valori neutri e contribuendo, in maniera indiretta, al miglioramento delle performance.

Spinaci

La regolare assunzione di verdure ricche di nitrati come spinaci, barbabietola rossa, sedano, rucola e lattuga può migliorare la prestazione sportiva, oltre a mantenere l’organismo in salute. I nitrati contenuti nelle verdure incrementano il numero di mitocondri nelle cellule, fondamentali nell’endurance e al contempo consentono un consumo più efficiente di ossigeno. È stato osservato come l’assunzione regolare di spinaci e altre verdure riduca il costo di ossigeno durante l’esercizio submassimale e migliori la resistenza all’allenamento ad alta intensità.

foglie di spinaci

Cacao

Non fa bene soltanto all’umore ma anche alle performance sportive: assumere per 15 giorni del cacao migliora la resistenza sul tapis roulant, aumenta il numero di creste nei mitocondri, incrementa il volume del cuore e la densità dei capillari dei muscoli scheletrici. Ciò è possibile grazie all’epicatechina, un potente antiossidante appartenente ai flavanoli in esso contenuta. Questa sostanza è in grado di amplificare gli effetti positivi generati dall’allenamento sull’organismo.

Il Team di Runningmania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

4 aspetti a cui fare attenzione per correre nel modo giusto

Correre è la tua passione ma non sai