Correre con l’obbiettivo di dimagrire, ecco come..

Correre con l’obbiettivo di dimagrire, ecco come..

- in CONSIGLIATI, TRAINING
1004
0

Correre per dimagrire è possibile, a patto che vengano messe in pratica alcune piccole regole, grazie alle quali la bilancia inizierà a sorridere, visto che il proprio peso inizierà a diminuire in maniera costante.

Correre per dimagrire è possibile? In molti potrebbero pensare di no, dato che i risultati sono tardati ad arrivare.
Ma a questa situazione vi è una risposta molto semplice: probabilmente non si è corso nel modo corretto, ovvero l’allenamento e la corsa effettuata non sono stati dei migliori.
Esistono infatti due accorgimenti particolari che permettono alle persone di poter correre e dimagrire, ed il primo riguarda la distanza che deve essere percorsa.
Non è necessario portarsi appresso il cardiofrequenzimentro il contapassi oppure imporsi una distanza ben precisa: al contrario invece, bisogna correre fin quando si ha voglia, in maniera tale che si possano pure superare i propri limiti.
Dunque che sia per un chilometro, cinquecento metri, oppure due chilometri ha poca importanza: occorre infatti portare il proprio corpo quasi al limite, ovvero finché si ha voglia.
Inoltre, correre piano non è il giusto modo di fare: bisogna infatti dare brevi accelerate costanti, che si alternano a fasi di riposo sempre in corsa.
In questo modo dunque sarà possibile poter potenziare la propria resistenza, ed inoltre si riuscirà a bruciare una quantità di grassi e di zuccheri maggiori.
Atleti come Maria Adamo e Antonio Lecca hanno adottato questa strategia, cosa che ha permesso loro di mantenersi in forma e di ottenere buoni risultati nella loro disciplina.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Mantenere alta la velocità sino a fine gara: ecco come fare!

La tendenza a rallentare nel finale di una