5 trucchi da professionista per migliorare la tua tecnica di corsa

0
3828
migliorare-la-tua-tecnica-di-corsa

Ami correre ma vuoi di più dalle tue sgambate quotidiane? Ecco 5 tecniche che puoi provare per migliorarti, scacciare la noia e diventare un runner a 360°!

Una buona parte dei runner amatoriali tende a correre a ritmo lento e costante, in genere percorrendo il medesimo percorso. Questa modalità d’allenamento, se da un lato è ottima per mantenersi in salute e scaricare lo stress quotidiano, dall’altra può portare a perdere l’entusiasmo e la motivazione e non apporta reali miglioramenti nelle performance. Che si può fare, allora, per perfezionare la propria tecnica di corsa e al contempo includere divertimento e novità all’allenamento? Ecco 5 tecniche utili consigliate dai professionisti.

Scatti in salita

Per perfezionare la propria tecnica di corsa è necessario che il fisico sia forte, oltre che resistente. Una delle tecniche migliori per sviluppare forza è lo sprint in salita in seguito a una distanza lunga. In tal modo si ottiene un allenamento cardio e di forza che aiuta a definire una falcata più decisa. Questa tecnica consiste nel correre in salita per 150 metri almeno, col il 90% dello sforzo massimo e ripetere lo sprint da 6 a 10 volte. Assicuratevi di mettere sotto sforzo il ritmo del cuore e di eseguire falcate decise e lunghe; nei tratti collinari, invece, camminate o correte in modo sostenuto.

migliorare-la-tua-tecnica-di-corsa

Accelera e decelera

Nel corso dell’allenamento provate ad inserire dei piccoli sprint: vi aiuteranno ad aumentare dinamicità e velocità. Il fisico, in questo modo, si abitua a ricevere nuovi stimoli e la velocità di corsa aumenta. Come mettere in atto questa tecnica? Si parte da un ritmo di recupero, aumentando in maniera lenta ma costante la velocità per passare ad uno sprint per circa 100 metri, per poi decelerare gradualmente sino a ritornare al ritmo di partenza. Questa tecnica si può impiegare durante le corse a lunga distanza in modo da variare il ritmo (e scacciare la noia) oppure a conclusione di una sessione di corsa.

migliorare-la-tua-tecnica-di-corsa

Trail Running

Ogni fondo di corsa rappresenta una nuova sfida per il runner per migliorarsi: il fisico può imparare a reagire e adattare ad esso falcata e frequenza del passo. Risultato: la corsa è sempre varia e non ci si annoia mai. Provate quindi a misurarvi su nuove superfici alle quali non siete abituati come prati, boschi, campi, cambiando spesso sfondo e paesaggio. Tornare poi ai fondi consueti sarà molto più semplice e ne gioverà anche la salute psicofisica.

migliorare-la-tua-tecnica-di-corsa

Fartlek

Nel running la flessibilità applicata a energia, frequenza di passi e velocità è cruciale per adattare il fisico alle varie superfici. Il fartlek è un ottimo esercizio per sviluppare questa qualità. Il termine svedese “fartlek” significa “gioco di velocità” e sta ad indicare delle variazioni di ritmo senza un preciso obiettivo, ma con lo scopo di vivacizzare l’allenamento. Intensità di corsa e intervalli dipendono anche dal fondo che si percorre e possono essere combinati a vostro piacere durante la sessione d’allenamento.

migliorare-la-tua-tecnica-di-corsa

Crescendo Run

Migliorare le prestazioni e bruciare i grassi, sono questi i principali vantaggi della tecnica chiamata crescendo run, ossia l’applicazione di graduali progressioni di velocità. Ma come si mette in pratica? Su un percorso di 1 o 2 km dovete aumentare la vostra velocità ad ogni giro senza pause. Alcuni esempi per capire meglio:

  • 1° giro: correte al 70% della vostra frequenza cardiaca massima
  • 2° giro: correte all’80% della vostra frequenza cardiaca massima
  • 3° giro: correte all’85% della vostra frequenza cardiaca massima
  • 4° giro: correte al 90% della vostra frequenza cardiaca massima

migliorare-la-tua-tecnica-di-corsa

 

Il Team di RunningMania

 

Leggi anche:

Come allenarti anche quando hai poco tempo: 3 programmi di corsa da 15 minuti

Impara a respirare nel modo giusto per affrontare i tuoi allenamenti