Sudafrica – Caso Pistorius

Sudafrica – Caso Pistorius

- in NEWS, SPORT
282
0

A pochi giorni dalla sentenza che ha condannato Oscar Pistorius a cinque anni di carcere per l’omicidio colposo della fidanzata Reeva Steenkamp, uccisa il 14 febbraio 2013 con 4 colpi di pistola, in esclusiva al London Times, torna a parlare la madre, June Steenkamp, con delle rivelazioni bollenti sulla relazione tra la figlia e Pistorius. «Non hanno mai avuto un rapporto sessuale perché Reeva aveva paura di arrivare fino a quel livello». «Sapeva nel profondo del suo cuore che non sarebbe stata felice con un uomo instabile, aggressivo e lunatico e quindi, quella notte, aveva deciso di chiudere la relazione» – ha rivelato June Steenkamp.

 

Affermazioni che saranno presenti anche nel libro-biografia che uscirà nei prossimi giorni, “Reeva: A mother’s story” (Reeva: la storia di una madre). In controtendenza con quanto affermato fino ad oggi, dato che la madre della della modella aveva sempre affermato di sapere molto poco della relazione tra i due, durata solo tre mesi. Secondo June Steenkamp, inoltre, Pistorius avrebbe mentito durante il processo sostenendo che si sarebbe trattato di un incidente, pensando che dietro la porta del bagno si potesse nascondere un presunto ladro. «Sapeva benissimo chi c’era dietro la porta quando ha sparato i quattro colpi che le hanno fatto esplodere il cervello» – ha dichiarato June Steenkamp – «ha sparato a mia figlia in un impeto di gelosia, magari a seguito di un messaggio di San Valentino inaspettato, poi ha premuto il grilletto altre volte in modo tale che non potesse raccontare al mondo che cosa era davvero successo».

 

Accuse pesantissime, che rappresentano la versione di una madre disperata dalla perdita della figlia, ma che il giudice Masipa non ha considerato veritiere, preferendo piuttosto la versione di Pistorius. «Siamo ossessionati dall’incubo di immaginare nostra figlia indifesa chiedere aiuto disperatamente dietro una porta e poi soffrire per una morte terribile» – hanno affermato June e Barry Steenkamp, il padre di Reeva. Infine, in lacrime, «Pistorius ha perso molto, la sua fama, i suoi soldi, ma Reeva ha perso la vita, la possibilità di essere madre, moglie e di perseguire una carriera che era solo all’inizio. Adesso non respira più».

 

 

http://www.lastampa.it/2014/10/26/esteri/pistorius-la-madre-di-reeva-era-infelice-e-lo-stava-per-lasciare-VGqREOWITQKWUqUUDR6BOO/pagina.html

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Alla mezza maratona di Treviso nasce una stella

Vincere al debutto è roba da predestinati: è