Gli integratori, un mondo infinito e a volte sconosciuto

Gli integratori, un mondo infinito e a volte sconosciuto

- in NUTRIZIONE
352
0
integratori-alimentari

In molte occasioni abbiamo a che fare con gli integratori: ma sappiamo davvero a cosa servono?

Gli integratori, queste sostanze chimiche che spesso aiutano ma che molte volte vengono usate nel modo sbagliato. Un vero e proprio dilemma per chi fa sport e per chi cerca di trovare la forma adatta. Gli integratori aiutano davvero oppure gli scettici hanno ragione? Due filoni di pensiero diversi, due filoni che possono dirci molto o niente su cosa sono davvero gli integratori.

Sappiamo davvero cosa sono gli integratori?

Per capire meglio cosa sono gli integratori alimentari, dobbiamo partire dalla definizione principale. Gli integratori alimentari servono a compensare la mancanza o la carenza di un determinato elemento nutritivo. Spesso non mangiamo tutti i nutrienti necessari in grado di poterci dare la giusta alimentazione e questo potrebbe portare non pochi problemi. Basti pensare la mancanza di calcio nelle ossa: in questo caso soprattutto i più piccoli rischieranno problemi e infortuni, arrivando ad avere anche situazione di dolore cronico dovuto alla mancanza di questo elemento. Senza tralasciare la mancanza di difese immunitarie, che soprattutto nei più piccoli rischiano di creare un deficit strutturale non indifferente. L’utilizzo dunque aiuta al miglioramento effettivo di tutte le difese immunitarie e non si rischia assolutamente di avere carenze tipiche soprattutto in giovane età, ma anche in periodi particolarmente delicati della propria vita.

2uh5yt1

Gli integratori fanno realmente bene?

Ovviamente la disputa tra chi pensa che siano solamente una stupidaggine e chi li ritiene fondamentali è sempre aperta. Partiamo dal presupposto che tutte le mancanze nutrizionali, se non assunte tramite cibo, devono essere in qualche modo compensate. Quindi per chi non mangia determinate categorie di cibo deve assolutamente rimediare a questa mancanza assumendo degli integratori naturali. Qualsiasi assunzione non deve però essere fatta di spontanea volontà ma deve essere sempre consigliata dal medico di famiglia.

Ma nello sport fanno davvero così bene? Dipende. Ci sono infatti determinate situazioni in cui vanno utilizzati. Prima di proseguire bisogna fare una piccola distinzione tra i tipi di integratori alimentari: ci sono quelli pre gara o allenamento, quelli da assumere durante la competizione, ma anche quelli da assumere al termine della gara. Sono tutti e tre fondamentali, perché sono divisi in base all’esigenza del momento: ovviamente a fine gara avremmo bisogno di un riequilibramento mentre durante la competizione serve un maggior apporto. In ogni caso è sempre consigliato consumarne tramite consiglio medico o di un esperto in medicina sportiva, in quanto questi elementi devono essere poi portati a smaltimento una volta subito il processo. Bisogna dunque fare attenzione all’assunzione e non bisogna mai esagerare in nessun modo. Solo in questa maniera si riuscirà ad evitare un accumulo eccessivo di tossine e scorie, le quali diventano difficilmente smaltibili al termine dell’attività sportiva e che potrebbero causare successivamente dei problemi.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

I dieci cibi alleati dei runners

La top ten degli alimenti chiari più preziosi