Il triathlon in autunno è di casa in Sicilia, poi solo duathlon

Il triathlon in autunno è di casa in Sicilia, poi solo duathlon

- in EVENTI, SPORT, TRIATHLON
1005
0

Con i primi freddi e le piogge talvolta anche piuttosto intense di quest’avvio di autunno il calendario delle multidiscipline non offre ancora molte occasioni di cimentarsi nel triathlon, in Italia come in Europa.

Gli specialisti della triplice più irriducibili, quelli che proprio non accettano di entrare in una fase di off season neanche nel mese di novembre, hanno a disposizione soprattutto gare di duathlon, dal momento che è difficile garantire condizioni accettabili per la frazione natatoria.

L’ultimo triathlon del 2015 è in programma in Sicilia, terra che offre ancora la possibilità di temperature miti, anche per quanto riguarda l’acqua del mare. Situazione simile nel resto d’Europa, infatti il grande circo degli atleti professionisti si è spostato nell’altro emisfero dove il prossimo impegno è previsto a Buenos Aires il 15 novembre.

Se riuscite a contentarvi del duathlon ce n’è per tutti i gusti: gli appassionati delle ruote grasse potranno cimentarsi nel duathlon di Castel Fusano, uno sprint giunto alla terza edizione che si terrà domenica 15 novembre a Lido di Ostia e organizzato dalla Three for Fun con un percorso ciclistico interamente sterrato che rende indispensabile l’uso della mountain bike.
In novembre quasi non c’è alternativa all’uso della mtb e quindi lo stesso giorno gli appassionati potrebbero valutare altri due duathlon sempre su mountain bike. Si tratta dei duathlon di Ottabiano, in provincia di Pavia, e del duathlon dell’Adda.

La gara di Ottabiano è un’ agonistica regionale, su distanze più brevi di quelle canoniche (2,7 km la prima corsa, 14 km in bici, 1,3 km la corsa finale) , è stata organizzata dallo Junior Club e partirà alle 9.30. Il percorso sarà interamente chiuso al traffico e per circa il 20% sarà su asfalto, il restante 80% sarà su sterrato.

Maleo ospiterà invece il duathlon dell’Adda, l’ennesima gara organizzata dalla Piacenza Triathlon che con quest’evento chiude un 2015 intensissimo che l’aveva già vista promotrice del titolo italiano di Rivergaro e della finale del circuito duathlon ad Isso all’inizio di novembre. Le distanze sono le medesime della gara di Ottabiano, start alle 12.30 e anche questa volta necessità di mountain bike.

Il clou di quest’autunno, il botto finale della stagione, è rappresentato proprio dall’ultimo triathlon in calendario in Sicilia. Si tratta di un triathlon olimpico, finalmente sarà possibile tornare alla bici da corsa e sarà forse indispensabile tirare fuori dall’armadio la muta.

La manifestazione è targata Extrema events e si terrà a Palermo il prossimo 22 novembre con una prova individuale regionale, non valida per il rank nazionale, e una prova a staffetta di natura promozionale.

Il ritrovo è la spiaggia di Mondello, luogo da dove lo start è previsto alle 12,30 che è divenuto ormai simbolo delle gare palermitane che da anni sono tradizionale momento di festa e di chiusura della stagione italiana delle multidiscipline. Siamo ancora lontani dallo stop delle iscrizioni e dalla pubblicazione della relativa starting list ma tra i favoriti potrebbero esserci i due giovani siciliani Schiavino e Ventura entrambi tesserati per Canottieri Napoli.

Per ora la gara di chiusura del calendario è ancora un duathlon. Si tratta della gara della solidarietà Città di Cortona organizzata dalla Vis Cortona il prossimo 13 dicembre, manifestazione promozionale ancora una volta riservata alle mountain bike. Distanze previste 2 km di corsa 10 km di sterrato in bici e frazione finale di 1 km ancora di corsa. Dopo non ci sarà altro che attendere la pubblicazione dei calendari federali per il 2016.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Marathon des Sables in Perù: iniziata la gara “infernale”

250 chilometri suddivisi 6 in tappe da correre