Correre d’inverno: cosa indossare

Correre d’inverno: cosa indossare

- in CONSIGLIATI, STYLE
715
0

Alcuni consigli su come vestirsi per correre anche con freddo e basse temperature.

Non importa se è inverno e le temperature sono basse, anche sottozero, in quanto l’attività fisica ha un ruolo vitale nel corso della settimana, dei mesi e degli anni per qualsiasi runner che ama correre. L’importante è essere in grado di scegliere il corretto abbigliamento da corsa. Ecco cosa bisogna indossare per ciascuna parte del corpo quando si corre in pieno inverno con tanto freddo. 

Testa e collo

La testa suda in quanto è coperta dai capelli. A tal riguardo viene consigliato di adoperare una apposita fascia che permette di coprire la fronte e le orecchie. La fascia è utile a mantenere piuttosto calde tutte le zone scoperte (fronte e orecchie), assicurando così una perfetta termoregolazione. I calvi invece possono adoperare il tradizionale cappello di lana.

Per il collo, ad eccezione delle basse temperature sotto zero di parecchi gradi, non viene raccomandato l’utilizzo della sciarpa per proteggersi da malattie da raffreddamento, in quanto l’aria fredda giunge sempre fino alla gola ed una volta levato tale indumento, proprio in quel momento è possibile prendere un brutto colpo di freddo.

Parte superiore corpo e mani

Indossare più strati, non permettendo una giusta traspirazione, è sconsigliato, in quanto si suderà in misura maggiore. Meglio compiere le operazioni preliminari di riscaldamento in tuta, utilizzando delle maglie termiche che erogano calore e offrono un ottimo comfort, in vendita in tutti i negozi specializzati di sport. I materiali ed i tessuti tecnici sono studiati proprio per le basse temperature, risultando estremamente elastici e perfetti per aderire al proprio corpo.

Con riguardo ai guanti, si consiglia di usarli sempre e in caso di temperatura esterna particolarmente fredda, applicare prima una apposita pomata riscaldante.

Gambe e calze

Per chi predilige correre con i pantaloncini anche d’inverno, raccomandiamo quelli usati dai ciclisti.
Se viene invece preferita la cosiddetta calzamaglia, verificare che la libertà di movimento e la flessione del ginocchio non sia ostacolata dallo stesso capo d’abbigliamento.

Per le calze da running si suggerisce di usarle più pesanti per contrastare le basse temperature ma sempre senza esagerare, poiché il movimento e l’impatto del piede sul terreno attutiscono la sensazione di freddo e siccome bisogna percorrere (possibilmente) diversi chilometri, meglio svolgere l’attività fisica nel massimo comfort. Si consiglia di acquistare indumenti realizzati con degli speciali materiali adatti per lo sport in inverno e all’aria aperta.

RUN_Oth_1516_370081_370302.jpg-ok

In generale mai coprirsi troppo, per evitare una eccessiva sudorazione che può provocare seri malanni, eseguendo sempre una fase di riscaldamento. Infine un utile consiglio che esula dall’abbigliamento da running: prendere l’abitudine di correre in zone illuminate, altrimenti indossare tutti gli opportuni rimedi per farsi riconoscere dagli altri, anche al buio.

 

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Hai poco tempo per correre? Ecco tre tabelle di allenamento per restare in forma

Per i runners che non vogliono rinunciare mai