Fitwalking: una passeggiata di benessere

0
172

Siete in un periodo di stop forzato dalla corsa ma non volete rinunciare alla forma fisica? Oppure volete migliorare il vostro stile di vita ma temete che il passaggio diretto al running sia troppo brusco? Provate il fitwalking: ecco come praticarlo e tutti i benefici.

La camminata sportiva, nota anche come fitwalking, è una disciplina che allena il fisico grazie a dei programmi ben precisi che si focalizzano sullo sviluppo di resistenza, flessibilità, coordinazione ma anche velocità e forza.

Un ritrovato bisogno di benessere

Camminare in mezzo alla natura è un trend che è sempre più apprezzato, sia per il senso di benessere che ne determina, sia per gli innegabili giovamenti sul piano della salute. A tutt’oggi a praticare il fitwalking sono il 65% delle donne ed il 45% degli uomini. Questa attività motoria viene sfruttata da molte persone anzitutto per perdere peso ma col passare del tempo diventa una piacevole abitudine alla quale non si può rinunciare e un modo per condurre uno stile di vita più sano.

fitwalking

Quante volte a settimana?

La camminata sportiva viene caldamente raccomandata persino dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’orizzonte di riferimento sono i 10 mila passi al giorno, che equivalgono circa a mezz’ora di camminata, da praticare 5 giorni a settimana. Un allenamento dedicato, in particolare, prevede 4 uscite a settimana da 45-60 minuti l’una, per un totale di circa 4 ore a settimana.

I benefici del fitwalking

Il fitwalking può essere praticato da tutti e a tutte le età, salvo particolari problemi di deambulazione. Si tratta infatti una disciplina a bassa intensità e se praticata con costanza aiuta a mantenere sotto controllo non soltanto il peso ma anche i livelli di colesterolo, di trigliceridi e di glucosio nel sangue nonché la pressione arteriosa. Se si mantiene una frequenza cardiaca compresa fra i 100 e 115 battiti al minuto il corpo utilizzerà le riserve di grasso come fonte di energia, facilitando il dimagrimento. Utile dire che la camminata sportiva, grazie al rilascio di endorfine, è anche un ottimo antistress e antidepressivo.

La giusta attrezzatura per la camminata sportiva

Il bello del fitwalking è che è anche un’attività per tutte le tasche: non richiede chissà quali accessori, bastano un paio di scarpe adatte, un po’ di tempo libero e un percorso da seguire. Vi sono anche poche limitazioni per quanto riguarda la “location”: vanno benissimo i sentieri di montagna così come la città.

fitwalking

I benefici sono garantiti in ogni caso: secondo una ricerca dell’Università dello Utah camminare almeno due minuti ogni ora allunga la vita e scongiura i danni legati alla sedentarietà oltre a diminuire la mortalità del 33%. Secondo un’altra ricerca della Lawrence Berkeley National Laboratory, i benefici della camminata sono uguali, se non superiori, a quelli della corsa. È stato osservato come i livelli di colesterolo, diabete e pressione arteriosa si riducano sensibilmente sia in caso di sessioni di running che di camminate blande.

Il Team di RunningMania

Leggi anche:

Into the Wild: riscoprire la corsa in mezzo alla Natura

Correre in mezzo alla natura…Trail Running!