Il peso della scarpa

0
69

Ecco quanto incide il peso della scarpa nelle prestazioni di un atleta, e come le scarpe devono essere scelte.

Le scarpe per i runners risultano essere essenziali, ed esse devono essere scelte ed acquistate in base al loro utilizzo e ad alcuni parametri fondamentali.
La scarpa ideale per i runner è quella che possiede un indice di peso pari al proprio numero americano: prima di acquistarla dunque bisogna dividere il peso della scarpa per il proprio peso.
L’indice darà il numero di scarpa: ad esempio, un uomo che pesa sessanta chili dovrà acquistare una scarpa che pesa almeno quattrocentoottanta grammi.
Dividendo il suo peso infatti sarà possibile ottenere un valore di otto, che risulta essere pari alla misura trentanove circa: per una persona con questo peso dunque il numero trentanove risulta essere essenziale, in quanto gli permette di ottenere delle ottime prestazioni sul campo da corsa e su un qualsiasi altro percorso.
Ovviamente, vi sono dei casi particolari: per le scarpe dall’allenamento, l’indice ideale non deve essere superiore a sei, mentre per la corsa, l’indice non deve essere superiore a cinque.
L’uomo di sessantacinque chili, dunque, per allenarsi avrà bisogno di una scarpa dal peso di quattro etti, e per la gara da trecentotrenta grammi.
Un atleta pesante e poco elastico potrà optare per un modello leggero, visto che questo permette di sfoderare ottime prestazioni.
Atleti come Paolo Gallo e Gabriele Abate, per poter dare il meglio di sé, scelgono sempre le scarpe che si adattano perfettamente alle loro caratteristiche tecniche e fisiche.

Il team di RunningMania

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here