Sky del canto: in palio, a Carvico, il titolo di campione regionale di skyrunning

0
27

Appuntamento a Carvico (Bg) sabato 28 e domenica 29 marzo per la VertiCanto Oxyburn, la Sky del Canto e il Giro del Monte Canto.

Carvico_SkydelCanto_2013_podiomaschile_foto_di_Cinzia_ Corona

Bergamo, 24 marzo 2015 – Si avvicina la data dell’evento di skyrunning che inaugura in provincia di Bergamo la lunga stagione delle corse in montagna. A Carvico, domenica 29 marzo, è in programma la sesta edizione della Sky del Canto, preceduta (il sabato) da una vertical ed affiancata (la domenica stessa) da una marcia non competitiva.

CAMPIONATO REGIONALE – La Sky del Canto cresce e riceve attestati di stima anche dalla federazione italiana di skyrunning, che ha deliberato l’assegnazione del titolo di campione e campionessa regionale proprio nella manifestazione di Carvico. La soddisfazione del team Carvico Skyrunning, guidato da Alessandro Chiappa, è massima. «La notizia era nell’aria – commentano gli organizzatori – e sabato scorso, durante l’assemblea della federazione a Sottochiesa di Taleggio, è stato deciso ufficialmente di rendere la nostra Sky del Canto prova unica di campionato regionale per le categorie assolute. Stiamo preparando le magliette celebrative per chi conquisterà il titolo lombardo».

ISCRIZIONI APERTE, ANCHE IN COMBINATA – I concorrenti attualmente iscritti alla sky e alla vertical superano i 300, ma le iscrizioni, da effettuare collegandosi al sito www.skydelcanto.it oppure al portale MySdam, sono ancora aperte e lo resteranno fino alle ore 20,00 di giovedì 26 marzo. Il costo di partecipazione alla VertiCanto Oxyburn è di 12 euro, mentre la quota per la Sky del Canto è di 23 euro. Prenotandosi alla combinata skyrace/vertical la cifra si abbassa a 30 euro, comprensiva di entrambe le gare. La Carvico Skyrunning offre la possibilità (con un sovrapprezzo) di iscriversi anche il giorno stesso, in loco, alla Sky del Canto e alla vertical. L’iscrizione copre il servizio di assistenza sul percorso, i ristori, il buono pranzo (lasagne, wurstel e non solo – sia il sabato che la domenica), le docce, i massaggi all’arrivo, il pacco gara composto da vari gadget e un giubbotto sportivo griffato Oxyburn.

Carvico_SkydelCanto_2013_salita_foto_di_Cinzia_ Corona

I PRETENDENTI ALLE MEDAGLIE – Sebbene il parterre non sia ancora del tutto delineato (mancano del resto alcuni giorni alla chiusura iscrizioni), possiamo già annunciare il nome del favorito numero uno alla Sky del Canto. Si tratta di Fabio Bazzana, il camoscio bergamasco in forza al team Salomon, che sicuramente cercherà di bissare il successo ottenuto nel 2014, con la speranza, in aggiunta, di poter indossare la maglia di campione lombardo. A Bazzana daranno battaglia, fra gli altri, il lecchese Stefano Butti e il bresciano Franco Bani. In campo femminile conferma la propria presenza la giovane promessa Martina Brambilla, vincitrice della scorsa edizione, che potrebbe iscrivere nuovamente il nome nell’albo d’oro della gara allestita dalla società in cui milita.

LA FESTA DELLO SPORT SUL MONTE CANTO E AL PARCO SERRAGLIO – Un fiume di sportivi si riverserà, sabato 28 e domenica 29 marzo, sulle strade e sui sentieri di Carvico, partecipando a un appuntamento che anno dopo anno sta diventando sempre più importante, grazie alla passione e alla dedizione dello staff della Carvico Skyrunning. Tutti gli sportivi, agonisti e camminatori, sono invitati a trascorrere due giornate di festa all’insegna dello sport, della salute, dello stare insieme in un contesto naturale come quello del Monte Canto, colle che si erge sulla pianura bergamasca, i cui sentieri sono curati e sistemati tutto l’anno dai volontari che tanto amano questo territorio.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.skydelcanto.it

​ufficio stampa Enula Bassanelli​
photo credit Cinzia Corona​

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here