Potenziare i muscoli addominali

0
64

Durante la corsa, tutto il corpo è in movimento: le gambe ed i piedi si muovono, le braccia li seguono ma anche la muscolatura addominale riveste un’importanza davvero fondamentale.

E’, infatti, proprio questa parte che ci permette di svolgere tutti i nostri movimenti, in ogni azione della vita quotidiana. Proprio per questo, il potenziamento dei muscoli addominali è molto importante. Non è poi da sottovalutare l’aspetto estetico: un addome piatto e definito è, di certo, piacevole da mostrare e da vedere!

Ma come fare per rafforzare i nostri addominali? Esistono davvero una grandissima varietà di esercizi, che possono essere fatti in qualunque posto (all’aria aperta, in casa, in palestra), anche quando si ha poco tempo a disposizione. L’esercizio più classico per rafforzare questi muscoli sono proprio gli “addominali”. Ne esistono diversi: il crunch, ovvero la flessione del busto dalla posizione supina, utilizzato soprattutto per la muscolatura alta, il crunch inverso, che prevede il sollevamento delle gambe verso l’alto e del bacino da terra. Gli addominali obliqui (interni ed esterni) si effettuano con una torsione del bacino verso un lato e poi verso l’altro.

Una tipologia di esercizio, molto semplice ma molto efficace, è quella della “bicicletta”. Al di là di quello che suggerisce il nome, per effettuare questo esercizio non è necessario nessuno strumento ma soltanto il nostro corpo.
Si parte da sdraiati in modo supino, con la schiena a terra e le mani incrociate dietro la nuca. Da questa posizione è necessario sollevare gli arti inferiori e iniziare a simulare una “pedalata” con le gambe. Quando sposteremo il ginocchio sinistro dovremo contemporaneamente avvicinare il gomito destro e viceversa. Semplice no? Ma incredibilmente efficace!

Il team di RunningMania

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here