Combatti il caldo estivo senza rinunciare alla corsa con questi 6 alimenti

0
460

Quando le temperature salgono possiamo ricorrere ad alcuni alimenti per affrontare al meglio l’afa e non rinunciare ai nostri allenamenti. Ecco gli alimenti che dovremmo prediligere in estate.

Acqua di cocco

Possiamo considerarlo un sport drink naturale, perfetto per la reidratazione dopo la corsa e sicuramente più sano dei normali integratori per sport in genere ricchi di zuccheri. L’acqua di cocco contiene anche un’alta percentuale di potassio e dunque di elettroliti, nutrienti cruciali per la prevenzione della disidratazione, capaci di mantenere stabile la glicemia e di aiutare i muscoli nella fase di recupero. Non solo, l’acqua di cocco ha pochissimi carboidrati ed è ideale da bere anche se si sta seguendo una dieta ipocalorica.

combatti-il-caldo

Avocado

Non solo moda: è una fonte preziosa di nutrienti, minerali e vitamine, in particolare C e B. L’avocado è amico del runner perché contiene molti acidi grassi monoinsaturi, che riducono i livelli di colesterolo “cattivo”, abbassano la pressione sanguigna e migliorano, di conseguenza, la salute del cuore, motore della corsa. Non solo, è ricco anche di fibre solubili, che conferiscono un duraturo senso di sazietà, qualità che si può sfruttare per le corse lunghe, come le maratone. Altra peculiarità dell’avocado è quella di essere altamente proteico, ciò significa che aiuta nella costruzione dei muscoli e al contempo a bruciare i grassi. Come consumarlo, allora? Lo si può spalmare su una fetta di pane integrale prima dell’allenamento oppure integrare in un frullato con cacao e semi di chia.

combatti-il-caldo

Mirtillo

I mirtilli, grazie al loro alto contenuto di acqua, consumati prima della sessione di corsa garantiscono un’adeguata idratazione anche durante lo sforzo atletico. Com’è noto, inoltre, sono ricchi di antiossidanti, preziosi per il cuore e per preservare l’invecchiamento cellulare dovuto ai radicali liberi. Secondo uno studio, inoltre, quando un podista mangia dei mirtilli prima di una 5 km, i suoi livelli di colesterolo buono aumentano;  diminuiscono, invece, quelli di insulina.

combatti-il-caldo

Kefir

Il kefir è famoso per essere una delle fonti migliori di probiotici, i batteri “buoni” dell’intestino che rafforzano le difese immunitarie e la salute stessa dell’apparato digerente. Perché un runner dovrebbe assumere il kefir? Questo alimento è prezioso soprattutto nei cambi di stagione poiché aiuta a difendersi in maniera naturale dalle allergie e dalle infreddature, disturbi molto comuni nelle attività outdoor come la corsa.

combatti-il-caldo

Quinoa

Erroneamente considerata da molti un cereale (in realtà si tratta di una pianta più vicina agli spinaci), la quinoa contiene i 20 aminoacidi essenziali per il nostro organismo, persino i 10 acidi essenziali che il corpo umano non riesce a produrre da solo. È quindi perfetta per chi segue un’alimentazione priva di proteine animali o per chi vuole un boost di proteine extra. Si tratta di un alimento molto versatile ed in estate è perfetto per delle insalate fredde al posto del riso o della pasta.

combatti-il-caldo

Spinaci

Come abbiamo già visto qui, gli spinaci sono dei validi alleati per migliorare le proprie performance sportive e questo grazie ai nitrati contenuti nelle foglie. È stato dimostrato, infatti, che assumere un quantitativo giornaliero di nitrati di 400 mg, ossia l’equivalente di 3 tazze di spinaci freschi, aiuta a migliorare in 5 settimane la composizione delle fibre muscolari. Ciò consente ad un podista di ottenere buone performance anche negli allenamenti più intensi.

combatti-il-caldo

Il Team di RunningMania

 

Leggi anche:

Running, ecco come reintegrare i liquidi persi in estate

Correre in estate: occhio a non finire la benzina