Corri di più, mangia meglio: i consigli per un dimagrimento efficace

0
3143
corri-di-piu-mangia-meglio

Correte ma non ottenete risultati incoraggianti sulla bilancia? Vediamo perché e come rimettere in moto l’organismo

Avete deciso di iniziare a correre per perdere peso e tenervi in forma, ma nonostante gli sforzi, un’attenzione in più all’alimentazione e tutto l’entusiasmo possibile non avete ancora visto risultati sulla bilancia? Non è colpa vostra, almeno, non del tutto: si tratta di una questione di geni.

La “pesante” eredità dei nostri avi

Sino a qualche decennio fa, infatti, gli esseri umani conducevano una vita caratterizzata da attività fisicamente pesanti, che impegnava loro gran parte della giornata e che quindi necessitavano di molte energie. I nostri trisavoli e antenati più antichi ricavavano le calorie necessarie per questo duro lavoro fisico attraverso una dieta ricca di fitonutrienti, cibi integrali e batteri vivi. Tutta un’altra cosa, se paragonati ai cibi industriali dei nostri tempi moderni. Quando gli alimenti scarseggiavano e quindi le calorie ingerite erano minori, l’organismo dei nostri avi si adattava per sopravvivere, rallentando il metabolismo e immagazzinando le calorie sotto forma di “riserve” di grasso corporeo. Era un modo per prevenire il dimagrimento e quindi sopravvivere. Il nostro organismo oggi funziona come quello dei nostri antenati, pertanto se diminuiamo l’introito di calorie mettendoci a dieta, il corpo reagisce diventando più efficiente e consumando meno calorie. In parole povere: siamo programmati per mantenere il peso, non per perderlo.

corri-di-piu-mangia-meglio

 

Mantenere un flusso di energia elevata grazie ai cibi giusti

Come dovrebbe comportarsi allora un runner dei nostri tempi che vuole perdere i chili in eccesso? Secondo diverse ricerche il segreto per dimagrire risiederebbe nel bruciare molte calorie tramite l’esercizio fisico quotidiano e nell’introdurre calorie di qualità per fornire in maniera corretta l’energia necessaria per svolgere queste attività. Un runner dunque dovrebbe cercare di consumare un’elevata quantità di calorie e al contempo di nutrirsi con calorie di qualità. Ecco i cibi di qualità che si possono consumare per affrontare la perdita di peso con “una marcia in più” e qualche trucco per perdere peso.

Meglio al naturale

Prediligete alimenti naturali come legumi, frutta e verdura e cereali integrali, cibi ricchi di fibre, che hanno un alto potere saziante. Le fibre solubili, presenti soprattutto in verdura e frutta, rallentano lo svuotamento dello stomaco e stabilizzano i livelli di glicemia, mantenendo sazi a lungo. Gli alimenti ricchi di fibre, inoltre, contengono prebiotici, lieviti preziosi per i batteri presenti nell’intestino. Per perdere peso quindi consumate almeno 3 porzioni di verdura e frutta al giorno, insieme a cereali integrali e legumi.

corri-di-piu-mangia-meglio

 

Assumere più batteri buoni

Il nostro intestino è “popolato” da migliaia di ceppi batterici ed alcune specie, secondo uno studio del 2013, influenzano l’obesità. Vi sono infatti dei batteri che influiscono sulla quantità di energia “estratta” dai cibi e inviano dei segnali che hanno effetto sul metabolismo. I bifidobatteri in particolare aiutano a dimagrire e riducono i sintomi legati all’obesità. Gli alimenti ricchi di questo ceppo di batteri sono lo yogurt, il formaggio, il latticello e il kefir, ossia prodotti ottenuti dalla fermentazione del latte. Assumete quindi questi batteri buoni attraverso una porzione giornaliera di latticini con bifidobatteri o alimenti contenenti probiotici come miso, crauti e tempé.

corri-di-piu-mangia-meglio

 

Bruciare calorie… mangiando

Secondo numerose ricerche la capsaicina, sostanza presente nei peperoncini piccanti, aiuta a bruciare più calorie oltre a ridurre l’appetito e stabilizzare il peso corporeo. Ciò significa che il peperoncino può essere quel tocco in più nei vostri piatti per aiutarvi a dimagrire. Un altro valido aiuto arriva dal tè verde: ricco di catechina, potente antiossidante, aiuta a bruciare le calorie e a favorire la sazietà. Anche questa bevanda può essere inserita naturalmente nella propria alimentazione quotidiana ad esempio sostituendola al secondo caffè della giornata.

corri-di-piu-mangia-meglio

 

Illusioni ottiche per dimagrire

Il 92% delle persone, secondo uno studio della Cornell University, tende a mangiare tutto quello che ha nel piatto. Per ridurre le porzioni senza soffrire esiste un semplice trucchetto ottico: diminuire le dimensioni del piatto, usandone uno da frutta oppure delle mini ciotole per quanto riguarda gli snack. Potremo riempirli, dando soddisfazione a livello visivo, ma le porzioni ingerite saranno inferiori.

corri-di-piu-mangia-meglio

 

Modificare l’allenamento e incrementare il movimento quotidiano

Pur mantenendo il proprio chilometraggio ci si può dedicare anche ad altre attività come nuoto o palestra in modo da utilizzare anche quei muscoli meno allenati, in modo che, attivandosi, brucino maggiori calorie. Per perdere peso contano anche le abitudini quotidiane: camminare, fare le faccende di casa, stare in piedi possono aumentare il quantitativo di calorie bruciate durante la giornata. Dobbiamo cercare quindi di evitare la sedentarietà e di rimanere attivi anche a casa e a lavoro, cercando di non restare seduti per più di mezz’ora, se possibile, e svolgendo la maggior parte delle attività in piedi.

corri-di-piu-mangia-meglio

 

Il Team di RunningMania

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here