La tecnica di corsa: suggerimenti per migliorarla

0
432
La tecnica di corsa: suggerimenti per migliorarla

Nel running non è importante solo l’allenamento, ma anche la tecnica di corsa per ottimizzare il gesto atletico. Ecco alcuni suggerimenti per migliorarla

Affinare la tecnica di corsa è importante perché consente di esprimersi al massimo quando si corre, non solo per ottenere risultati migliori dal punto di vista cronometrico ma anche per gestire in maniera più efficace le energie a disposizione. Non ultimo, una tecnica corretta permette anche di limitare il rischio di infortuni, che più frequentemente di quanto si creda sono causati proprio da una tecnica di corsa non ottimale. È possibile migliorare la propria tecnica? La risposta è sì, ed ecco alcuni consigli utili per lavorare in tal senso.

La tecnica di corsa: suggerimenti per migliorarla

La corsa non dipende solo dalle gambe ma è un lavoro armonico che coinvolge tutto il corpo, a partire dalla testa: essa va mantenuta in posizione dritta, con lo sguardo rivolto una decina di metri in avanti. Dritte devono essere pure le spalle, con il busto disteso e inclinato in maniera leggera in avanti. Queste posizioni vanno mantenute in maniera naturale, senza forzare i muscoli poiché ciò comporta un maggior consumo a livello energetico.

Il busto disteso aiuta per non “ripiegarsi” troppo su se stessi, andando così a comprimere il diaframma: la posizione corretta in questo caso serve ad avere una respirazione sempre efficiente. Con il movimento delle braccia, inoltre, è possibile migliorare sia l’equilibrio che il ritmo poiché bilanciano la spinta delle gambe. Il bacino deve rimanere stabile, muovendosi in avanti seguendo un’immaginaria linea retta e senza oscillare da una parte all’altra.

Spostandoci nella parte inferiore del corpo, richiede particolare attenzione l’appoggio del piede: quello ideale chiama in causa la zona centrale del piede stesso, poiché ammortizza in maniera migliore il “colpo”; i passi devono essere misurati, non troppo brevi né troppo lunghi: per trovare l’ampiezza giusta ci si può concentrare sulla frequenza, mantenendola intorno ai 180 passi al minuto.

La tecnica di corsa: suggerimenti per migliorarla

Un ruolo importante nella tecnica gioca anche la respirazione: in genere due passi per inspirare e altri due per espirare sono una frequenza corretta, ma se si vuole incrementare il ritmo è meglio inspirare per due passi ed espirare in uno. Per inspirare si utilizzano sia il naso che la bocca, così da far entrare un quantitativo maggiore d’aria in un tempo inferiore. Mantenendo il busto dritto e le spalle aperte, polmoni e diaframma lavoreranno in condizioni ottimali durante lo sforzo fisico.

 

 

 

Il Team di RunningMania