Combatti il mal di schiena: correggi la tua postura

0
299
postura-corretta

Una delle principali cause del mal di schiena nel runner (e non solo) è la postura e per continuare ad allenarsi in maniera indolore quello che puoi fare è correggere efficacemente le cattive abitudini posturali quotidiane. Scopriamo come.

Il mal di schiena è un disturbo molto diffuso e le cause possono essere molteplici, in primis quelle di natura biomeccanica, in particolare l’assunzione prolungata di una postura errata. Mantenere a lungo una postura scorretta, a lavoro, durante l’allenamento e persino la notte, mentre si riposa, può avere delle ripercussioni negative sulla salute, come l’insorgere di dolori a livello lombare e cervicale e altre conseguenze non manifeste nel breve periodo. Nel momento in cui la colonna vertebrale assume una curvatura innaturale si può creare pressione a carico dei nervi spinali, dando origine non soltanto al classico mal di schiena ma anche ad altri disturbi in differenti zone del corpo apparentemente non correlate alla colonna.

Come capire se hai una postura errata

Esiste un test molto semplice che possiamo effettuare anche in casa per capire se stiamo assumendo una postura corretta o meno. Consiste nel posizionarsi davanti a uno specchio, mantenendo le braccia lungo i fianchi e i piedi paralleli e poi osservare l’altezza dei fianchi e la posizione dell’ombelico. Se un’anca risulta più alta dell’altra la postura è scorretta, allo stesso modo se l’ombelico risulta “spostato” rispetto al centro. Inoltre, si percepirà una sensazione dolorosa a livello lombare. Che fare allora?

postura-corretta

Mantieni la schiena dritta

Occorre inizialmente fare uno sforzo che richiede molta concentrazione e “presenza” di se stessi nel mantenere la consapevolezza del proprio corpo. Ricordiamoci quindi di mantenere la schiena dritta quando camminiamo o quando siamo seduti, possibilmente senza sforzare le curvature naturali della colonna ed evitando gesti automatici come accavallare le gambe. Le spalle devono essere rilassate, in modo da non tenere il collo in tensione, mentre i gomiti devono rimanere leggermente aperti. Bacino, busto e collo non devono piegarsi. All’inizio il corpo dovrà abituarsi alle nuove posizioni e sarà normale sentire dei piccoli fastidi e del dolore, tuttavia col tempo scompariranno e potremo notare la differenza.

postura-corretta

Quali sono i benefici di una postura corretta

Una postura corretta può incrementare le nostre performance su pista ma esistono molti altri vantaggi nel mantenere la schiena dritta! In particolare:

  • Migliora la respirazione (fondamentale durante l’allenamento!)
  • Incrementa il rilascio di testosterone
  • Migliora ed incrementa la capacità di apprendimento e la memoria
  • Ci fa apparire più slanciati e armonici
  • Limita al minimo l’insorgere di dolori muscolo scheletrici
  • Ha un effetto benefico sull’umore

Adesso non abbiamo più scuse per rimanere curvi e gobbi, vero?

 

Leggi anche:

Postura di corsa e biomeccanica

Corsa stabile: ecco gli esercizi per mantenere la postura corretta