Triathlon: gli accessori di cui non possiamo fare a meno

0
116
triathlon-accessori

Quali sono gli accessori veramente indispensabili per il triathlon? Ecco qualche consiglio per essere sicuri di non lasciare nulla al caso.

Quando decidiamo di fare triathlon dobbiamo per prima cosa appuntare tutti gli accessori dei quali avremo bisogno per ognuno dei tre sport. Anche la corsa, che sembra l’attività più semplice e banale, richiede la presenza di alcuni oggetti che ci permetteranno di monitorare la nostra condizione fisica. Naturalmente dovremo portare con noi solo ciò che è davvero indispensabile per evitare di appesantirci troppo e fare ancora più fatica.

Frazione di nuoto

Il nuoto richiede un minor numero di accessori per ovvi motivi. Sarà sufficiente avere con sé una cuffia in lattice resistente e un paio di occhialini per impedire all’acqua di entrare negli occhi. Questi ultimi soprattutto dovranno avere preferibilmente le lenti scure specchiate o polarizzate perché nelle acque libere il riflesso del sole può essere molto fastidioso. Il modello sarà poi scelto secondo il proprio gusto personale, se più grandi o di tipo svedese. Altri oggetti molto utili per allenarsi possono essere anche le pinne, la pull buoy o la tavoletta.

triathlon-accessori

Frazione di ciclismo

Per il ciclismo invece il discorso è un po’ più lungo ma in linea di massima sono tre gli accessori ai quali non si può in alcun modo rinunciare: le scarpe da ciclismo, il casco e gli occhiali da sole. Le scarpe da bicicletta devono essere per forza indossate in quanto sono dotate di particolari attacchi con sgancio rapido dai pedali della bici. In vendita ne troveremo di due tipi, per il triathlon e per il ciclismo. Mentre queste ultime hanno lacci e stringhe, quelle specifiche per il triathlon hanno delle fasce in velcro e sono più aperte per far asciugare più velocemente i piedi.

Altro elemento fondamentale per la sicurezza è certamente il casco, elemento obbligatorio in gara. Sarebbe consigliabile comprare un casco da strada che si adatta per qualsiasi competizione mentre quelli aerodinamici si utilizzano soprattutto nelle gare no-draft. Infine non possono mancare gli occhiali da sole che, al pari del casco, garantiscono la sicurezza del concorrente poiché proteggono gli occhi dal sole, dagli insetti e da possibili detriti. Per un buon prodotto però dovremo spendere dai 180 euro in su.

triathlon-accessori

Frazione running

Infine la corsa, come già detto, non sembra richiedere in apparenza un grande equipaggiamento ma è comunque importante munirsi di alcuni accessori che risulteranno fondamentali. Ad esempio un elemento che in condizioni di gran caldo può rivelarsi determinante è il cappellino, utile per proteggersi da pericolosi colpi di calore o malori improvvisi. Non dobbiamo poi dimenticare di indossare il cardiofrequenzimetro o gps running. In realtà non esistono molti dispositivi specifici per il triathlon ma in ogni caso sarà sufficiente acquistarne un modello di media fascia delle migliori aziende sul mercato. Ognuno di questi apparecchi poi è generalmente dotato di fasce cardio in grado di memorizzare i dati anche in acqua e spesso possiamo registrare altri piccoli dettagli che l’allenatore potrà successivamente analizzare.

triathlon-accessori

Il Team di RunningMania

Leggi anche:

Nuoto in acque libere: alla scoperta del Wild swimming

Impara a gestire la tua gara di triathlon dopo una partenza shock