Tre step (+1) per appassionarti alla corsa

0
380
come-appassionarti-alla-corsa

Hai iniziato a correre da poco ma ti annoi a morte e non riesci proprio a farti piacere questo allenamento? Non scoraggiarti! Ecco tre segreti per diventare un appassionato di running.

Hai deciso di iniziare a correre ma non ci puoi fare niente: dopo qualche minuto di allenamento non ne puoi già più e guardi l’orologio, sperando che la sessione finisca al più presto. Molte persone alle prime armi con la corsa provano questa sensazione e molto spesso, scoraggiate e annoiate, finiscono con l’abbandonare l’allenamento per dedicarsi ad uno sport a loro più congeniale o, purtroppo, rinunciano del tutto all’attività fisica. Sebbene correre sia un gesto innato e naturale nell’essere umano (e tra gli sport più economici da praticare) farlo in maniera continuativa richiede sicuramente passione, tempo e pazienza. Non è facile, ma non bisogna scoraggiarsi, considerando i grandi benefici (e le soddisfazioni) che potrai ottenere nel tempo. Perché allora non provare a dare alla corsa un’altra possibilità? Ecco tre step per rivalutare la corsa e – speriamo – innamorartene.

Non avere aspettative, vivila con curiosità

Se è la prima volta che ti avvicini al mondo della corsa, non perdere il tuo tempo a paragonarti ad amici o colleghi che magari fanno già tempi importanti o che riescono a correre senza fermarsi per mezz’ora con poco allenamento. Ognuno di noi è diverso e ha i propri tempi di adattamento e tu hai ancora molto da imparare sul tuo fisico e su quale tipo di corsa e allenamento sono più adatti a te. Per cominciare vai a correre liberamente, senza fissarti particolari regole: dopo un adeguato riscaldamento inizia la tua sessione di corsa e appena ti stanchi o non ti va più, fermati e inizia a camminare.

Non vergognarti di camminare durante un allenamento di corsa, l’importante è metterti in gioco, rispettando il tuo fisico e il tuo livello di preparazione, senza strafare a tutti i costi. Prova diversi assetti di corsa, testa la corsa in salita e quella in discesa, sperimenta gli sprint e le corse lunghe. In questo modo scoprirai cosa ti piace di più. Per capire in che modo variare gli allenamenti (e scacciare la noia) puoi affidarti a dei piani di allenamento basati anche sugli obiettivi che ti piacerebbe raggiungere.

come-appassionarti-alla-corsa
[Credits Photo: Tikkho Maciel]

Scegli piccoli obbiettivi all’inizio

Una volta che hai capito cosa ti piace di più, puoi iniziare ad indirizzarti verso i primi obiettivi che vorresti raggiungere. Parti da piccole cose, una meta semplice e raggiungibile in una settimana al massimo. Qualche esempio? Correre tre minuti in più rispetto alla precedente sessione oppure impegnarti a correre 2 volte a settimana, o ancora correre per un quarto d’ora di fila oppure praticare tre sprint in salita. Segnati su un diario d’allenamento ogni piccolo obiettivo e una volta raggiunto depennalo. Apprezzare i piccoli successi raggiunti passo dopo passo aiuta a mantenere viva la motivazione. Occorre essere realistici e non pretendere risultati da top runner sin da subito. Per i grandi traguardi occorre tempo ed è necessario anche creare delle abitudini, in modo da essere in grado di seguire un piano d’allenamento.

come-appassionarti-alla-corsa

Usa un fitness tracker

Se hai iniziato a correre è sicuramente per un motivo: magari vuoi stare meglio oppure vuoi dimagrire o magari vuoi arrivare a correre una maratona. Per renderti conto dei tuoi progressi, però, hai bisogno di uno strumento che possa misurarli. Ecco perché potresti considerare l’uso di un fitness tracker: in questo modo potrai avere sott’occhio le tue corse e ogni più piccolo miglioramento, scoprire quanti chilometri hai percorso, quante calorie hai bruciato, studiare sulla mappa il tuo percorso e persino monitorare la tua frequenza cardiaca. In commercio esistono ormai numerosi modelli validi e per tutte le tasche.

come-appassionarti-alla-corsa

Condividi la tua esperienza

Devi sapere che a tutti i runner, persino al più “fissato” capitano i giorni no e i momenti in cui correre è più una sofferenza che un piacere. È in questi momenti che si avrebbe bisogno di sostegno e incoraggiamento ed è anche per questo motivo che esistono le running community. Unendoti a una (o più!) di queste potrai conoscere tante persone con cui condividere emozioni, gioie e persino “dolori” del running, avere consigli e aiuto. Molti membri, inoltre, si organizzano per partecipare insieme a delle gare, fare gita fuori porta, allenarsi o anche solo incontrarsi per chiacchierare di persona, magari a fine allenamento davanti a una birra. Sapevi che anche RunningMania ha la sua community? Vieni a trovarci, ti aspettiamo!

come-appassionarti-alla-corsa
[Credits Photo: Quino Al]
Il Team di RunningMania

 

Leggi anche:

4 trucchi per ritrovare la motivazione per allenarsi

I suggerimenti da seguire per i runner principianti